Sahaja Yoga all’EXPO 2015 – Raccolta fondi

Se è la tua prima volta su questo sito, prendi prima la tua Realizzazione del Sè
25 novembre 2014 In Eventi

Vorremmo proporvi di contribuire economicamente ad un progetto molto importante: Sahaja Yoga all’esposizione universale EXPO 2015.

Sahaja Yoga da oltre 40 anni lavora attraverso il volontariato in ogni branca della società civile. Il suo messaggio fondamentale ruota intorno al concetto di evoluzione interiore dell’uomo e di conseguenza al miglioramento collettivo che si declina attraverso varie modalità. In quest’occasione saremo presenti portando anche i seguenti 4 progetti:

  • la giornata mondiale della Pace Interiore che si propone di far sperimentare e diffondere nelle scuole l’esperienza della meditazione come strumento per ottenere la pace dentro di sé e di conseguenza nel mondo, a cura dell’associazione Inner Peace
  • l’arte come manifestazione dello Spirito, a cura del teatro dei Valori Eterni
  • la Cultura della Madre per l’empowerment femminile come motore di trasformazione per l’intera umanità
  • il Sahaja Agricultural Project per una nuova ed illuminata agricultura sostenibile.

Come i fiori che fanno parte di una stupenda composizione sono diversi e complementari, così tutti i progetti che cercheremo di presentare in questa straordinaria vetrina sul mondo, saranno specifici e mostreranno la complessità e la profondità dell’esperienza della Realizzazione del Sè:

L’EXPO 2015 avrà come slogan il motto “nutrire il pianeta, energia per la vita” ed attirerà probabilmente circa 20 milioni di visitatori, 6 milioni di stranieri, più o meno 100.000 visitatori al giorno a cui – e questo è il nostro desiderio – poter far conoscere Sahaja Yoga e donare il risveglio della Kundalini a chi lo desideri.
In questo modo si potranno stabilire connessioni efficaci e durature con persone e organizzazioni per collaborazioni come quella, già realizzata con grande successo attraverso Meditate to Regenerate con Save the Children in Giordania nel campo di rifugiati siriano “Zaarati”:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il nostro scopo è la partecipazione al padiglione della società civile, a nome della Fondazione Mondiale Shri Mataji Nirmala Devi – Sahaja Yoga, per presentare la vita, gli insegnamenti e le opere di Shri Mataji, specialmente Sahaja Yoga, come metodo creato per il miglioramento delle persone e della società.

Verso questo scopo e con questo ideale, stiamo aprendo in questi giorni la sottoscrizione per rendere possibile questo grande sogno. Con l’aiuto di chiunque abbia ottenuto un beneficio da Sahaja Yoga, riusciremo certamente a raggiungere lo scopo più elevato.

Agricultura Sahaj

La nostra partecipazione all’esposizione universale ha un particolare ed innovativo intervento in materia di agricoltura sostenibile, Sahaja Agricultural Project – per l’aumento della quantità e della qualità dei raccolti grazie alle vibrazioni percepite e generate in meditazione, veicolate da agricoltori praticanti Sahaja Yoga. Nel 2011, dieci stati indiani hanno condotto una sperimentazione sui semi e l’acqua vibrata ottenendo un aumento di produzione fino al 30% e un maggiore resistenza alla grandine e alla pioggia. Nella foto seguente, potete vedere Shri Mataji con alcuni dei girasoli enormi, ottenuti tramite l’utilizzo delle Sue vibrazioni e diventati il simbolo di questo progetto.
Questo progetto, formulato sulla base di ampi e documentati studi prodotti da Sahaja Yoga India, è stato presentato all’interno del bando “per le migliori pratiche di sviluppo verso la sicurezza alimentare”.
Il nostro desiderio è che questo sia selezionato tra i quindici migliori progetti dall’organizzazione di EXPO.
Sahaja Agricultural Project - Shri Mataji Sunflowers

Raccolta Fondi

A seconda della risposta e della vostra partecipazione a questo fundraising, moduleremo l’intensità del nostro intervento a EXPO 2015, in base alle nostre reali possibilità.
Ecco i nostro obiettivi:

  1. Uno stand o un’area rigenerazione nel cortile della Cascina Triulza, intorno al Padiglione della Società Civile, per la durata complessiva di sei mesi.
  2. Spazi per concerti e conferenze
  3. Uno spazio d’incontro, fuori EXPO, in cui accogliere i visitatori ed organizzare programmi pubblici, conferenze e concerti.

Nel complesso il costo della partecipazione è stimato sui 120’000€.

Questa è veramente una grande opportunità per coloro che hanno da sempre avuto il desiderio di contribuire economicamente per Sahaja Yoga ma non hanno mai potuto perché hanno ricevuto la Realizzazione del Sé, il risveglio della Kundalini e tutta la conoscenza che ci ha donato Shri Mataji sempre tramite una forma gratuita di volontariato.
Chi vorrà potrà contribuire a questo progetto tramite donazione a:

Banca:                      Banca Passadore & C. spa
Luogo:                      Novi Ligure (Italia)
Nome:                      Fondazione Mondiale Shri Mataji Nirmala Devi Sahaja Yoga
IBAN:                        IT 77 F 03332 48420 000001511623
BIC:                           PASBITGG
E’ importante che sotto la voce “causale” venga inserito DONAZIONE EXPO2015.

Potete trovare ulteriori informazioni nel sito www.feelyourspirit.net (in costruzione) o scrivere a syexpo2015@gmail.com .

Siate generosi, migliorerà anche il vostro nabhi chakra!



di giorgio

go to the top
go to the top