Categoria «Mooladhara»

Innocenza e Castità

30 giugno 2013 Inserito in Mooladhara

Innocenza e castità sono due principi che vengono spesso citati negli articoli di questo sito e quindi sarebbe utile, per la loro comprensione, conoscere il senso che viene ad essi attribuito in Sahaja Yoga.

Quello che succede è che spesso l’innocenza viene confusa con l’ingenuità, mentre comunemente con castità s’intende una pratica di astinenza.

Ora, qui, con innocenza intendiamo una qualità precipua della materia, dell’intera creazione e quindi anche degli esseri umani,  un potere che abbiamo in noi e che risiede nel Muladhara chakra (il primo centro energetico); mentre la castità è la messa in atto di questo potere.
Per esempio, l’innocenza può essere paragonata all’elettricità che abbiamo in casa, essa esiste indipendentemente dal fatto che la usiamo o meno; nel momento in cui usiamo l’elettricità per accendere la luce, essa agisce. Quindi mentre l’innocenza è come l’elettricità, la castità è come l’uso che ne facciamo. Di conseguenza, se noi diciamo “Ho fatto questa cosa innocentemente”, non è esatto, perché se noi facciamo qualcosa allora quella è castità.

Ora un punto molto importante è che l’innocenza non può mai essere distrutta, è una qualità precipua della creazione. Quello che può succedere però è che, mentre gli animali sono sempre innocenti qualsiasi cosa facciano  (in quanto seguono le leggi della Natura istintivamente), gli esseri umani possono scegliere se seguire il bene o il male e quindi possono oscurare la propria innocenza.
Quindi l’innocenza degli esseri umani può essere sporcata, ma può anche essere recuperata.

..

Continua a leggere »

Tutti gli articoli

go to the top
go to the top