Il miracolo del ponte di terra

Se è la tua prima volta su questo sito, prendi prima la tua Realizzazione del Sè
10 ottobre 2010 In Racconti

Lungo la riva di un fiume viveva in modo semplice un sufi con i suoi allievi. Un giorno gli fece visita un sufi di città che con i propri allievi stava compiendo un viaggio.
Era un maestro d’una certa fama e ci teneva a mostrare al più modesto “fratello sulla via” le sue grandi capacità, cosicchè ad un certo momento disse:
“Vedi questo fiume? Io sono capace di compiere un grande miracolo: posso usare il mio grande potere e unire le due rive con un ponte di terra, e su quel ponte potremo passare tutti senza dover nuotare”.
Detto fatto: tracciò grandi gesti nell’aria, pronunciò formule magiche, ed ecco che un ponte di terra, sorgendo da una riva, a poco a poco s’allungò sino a toccare l’altra. e tutti vi passarono sopra e giunsero sull’altra sponda del fiume.
Dopo di che, il grande maestro di città, con altri gesti e parole, dissolse il ponte e poi, voltosi tutto trionfante al sufi di campagna, gli disse:
“Ebbene, hai visto?”.
“Sì, rispose l’altro, ma quello che non capisco è il perchè di tutto questo grande miracolo quando il traghettatore ci avrebbe egualmente portati qui per solo due monete di bronzo”.



di Andrea Greco

go to the top
go to the top