La Divinità nell’uomo

Se è la tua prima volta su questo sito, prendi prima la tua Realizzazione del Sè
26 settembre 2010 In Racconti

Dio giudica Adamo - William BlakeUn’antica leggenda indù narra che vi fu un tempo in cui gli uomini erano potenti proprio come degli déi.

Purtroppo però, essi abusarono così tanto del loro potere al punto che Brahma, il signore degli déi, decise di intervenire e privarli del loro potere.
Così indisse una riunione generale dove tutti gli déi minori furono invitati ad intervenire. La questione era chiara: “Dove nascondere questo potere?”, ma non così la soluzione.
Uno degli déi si fece avanti e propose la seguente soluzione: «Nasconderemo questo potere nelle profondità della Terra»; al ché subito Brahma replicò «Non credo che sia una buona soluzione: l’uomo scaverà fino a che non lo troverà!».
Un altro di fece avanti e propose: «Possiamo nasconderla negli abissi dell’oceano!»; anche stavolta Brahma non fu soddisfatto: «L’uomo arriverà anche ad immergersi nell’oceano e lo troverà facilmente».
A questo punto, tutti gli déi non sapevano più che dire: «Non sappiamo proprio dove nascondere questo potere, né in terra né in mare sembra possibile trovare un nascondiglio adatto».

Allora Brahma suggerì la sua idea: «So io dove possiamo nasconderlo: proprio nella profondità di sé stesso! Perché l’uomo cercherà dovunque ma mai dentro di sé!» .

E da allora, l’uomo ha girato tutto il mondo, ha scalato montagne, ha scavato nella terra e si è immerso nei mari più profondi alla ricerca di qualcosa che si trova proprio dentro di sé.



di Silvana Donato

C'è un commento

  1. admin ha detto:

    Un giorno ho partecipato ad una classe di sahaja yoga per bambini (di 8 anni circa) e l’insegnante raccontò proprio questa bella storia. Però alla fine, invece di dire subito la soluzione, chiese ai bambini quale potesse essere un posto introvabile dove nascondere il nostro potere divino e fra tutti una bambina immediatamente ed entusiasticamente rispose: “Dentro di noi !!!”.
    Detto ciò, non è difficile credere al fatto che la saggezza è una qualità che risiede dentro di noi, nel nostro primo chakra (il Mooladhara ovvero il chakra dell’innocenza e della saggezza) e che nei bambini si manifesta spontaneamente.

go to the top
go to the top