Mantra per lo Swadisthan chakra

Se è la tua prima volta su questo sito, prendi prima la tua Realizzazione del Sè
8 gennaio 2011 In Mantra, Swadhisthan
Shri Saraswati

Shri Saraswati

Come abbiamo visto per il Mooladhara chakra, esistono diversi mantra che si possono usare per migliorare i propri chakra: alcuni in lingua sanscrita, altri nella nostra comune lingua parlata. Il lettore è libero di praticare quelli con cui si sente più a suo agio.
I principi sottili per lo Swadisthan chakra sono la pura conoscenza (detta Nirmala Viddya in sanscrito), il puro desiderio (Shuddha Icchha), la pura attenzione (Nirmala Chitt.) e per lo Swadisthan centrale la creatività (Brahmadeva e Saraswati).
Bisogna fare un po’ di attenzione alla pronuncia, si ricordi che in sanscrito la ‘h’ è pronunciata, mentre quando si vede un punto alla fine di una parola, si pronuncia come una specie di ‘a’ mangiata (l’audio sarà d’esempio).

Come abbiamo già detto in un precedente articolo (Mantra in Sahaja Yoga), non è necessario ripetere i mantra ad oltranza. Bastano una o poche volte, l’importante è che siano detti col cuore.
Applicheremo i mantra nella prossima meditazione guidata dedicata allo Swadisthan.

Il mantra base è molto semplice e assume sempre la stessa forma:

Om Shri … Namo Namaha

che significa “Omaggio a Shri … “, dove Om è la sillaba Omkara. Nel pronunciare Namaha, la “a” finale non si prolunga ad oltranza, ma si ferma dopo averla pronunciata (come nella registrazione); mentre la “h” si pronuncia.

Mantra in sanscrito

Swadisthan sinistro

Om Shri Nirmala Viddya Namo Namaha

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Om Shri Shuddha Icchha Namo Namaha

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Swadisthan destro

Om Shri Nirmala Chitt. Namo Namaha

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Swadisthan centrale

Om Shri Brahmadeva Saraswati Namo Namaha

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Affermazioni in italiano

Swadisthan sinistro

  • Madre Kundalini, per favore, risveglia in me la pura conoscenza.
  • Madre Kundalini, per favore, risveglia in me il puro desiderio.
  • In verità, io sono la pura conoscenza.

Swadisthan destro

  • Madre Kundalini, per favore, risveglia in me la pura attenzione.
  • In verità, io sono la pura attenzione.

Swadisthan centrale

  • Shri Kundalini (oppure Madre Kundalini), per favore, rendi la mia creatività armoniosa e pura.


di Silvana Donato

Ci sono 2 commenti

  1. mary84 ha detto:

    ciao Silvana ti scrivo perkè di recente ho subito un aborto (per la seconda volta) l unica cosa ke mi viene in mente di fare anzikè deprimermi è di rifugiarmi in sahaja yoga …però nn riesco più a capire cosa devo fare nel senso ke nn sento più bene le vibrazioni la sera nn so mai se il pediluvio devo farlo con acqua calda o fredda….per questo kiedo il tuo aiuto…….grazie!!! 🙂

    • giorgio ha detto:

      Ciao Mary,
      verifica durante la meditazione quale mano è più pesante, con formicolii o calda; poi pratica i trattamenti per riequilibrare quel canale. In particolare se la destra è quella è più pesante, con formicolii o calda, fai il pediluvio con acqua fredda. Se è la sinistra, con acqua calda. Se non senti bene le vibrazioni, prova ad osservare i tuoi pensieri: se sei stata un pò pigra, giù di morale o con i pensieri rivolti ai tuoi desideri , alle emozioni o al passato, allora acqua calda. Viceversa se i tuoi pensieri erano rivolti al futuro, a progettare o razionalizzare o eri molto nervosa o arrabbiata, acqua fredda.

go to the top
go to the top