Prendersi cura del proprio corpo

Se è la tua prima volta su questo sito, prendi prima la tua Realizzazione del Sè
13 giugno 2013 In Trattamenti

Nel seguente estratto, ci sono alcuni suggerimenti dati da Shri Mataji su come prendersi cura di sé anche a livello fisico; ricordando che il nostro corpo è il Tempio del nostro Spirito, anche esso ha la sua importanza e deve essere opportunamente curato se vogliamo mantenere i nostri chakra a posto.
Di seguito, ci sono altri suggerimenti, non estratti da questo discorso.

Uso del ghee per proteggere l’Hamsa chakra

Dovete mettere un po’ di burro riscaldato nel naso, dentro il naso, con il contagocce, burro non troppo caldo, tiepido, è molto importante… Non so per quale motivo in questo paese non lo facciate, ma è una cosa molto semplice da fare. Fatelo ogni tanto, oppure ogni due, tre giorni, ma anche tutti i giorni va bene. È come spalmarsi la crema sulle mani, perché il clima freddo fa screpolare anche la parte interna del naso, e quando mettete questo ghee* [burro chiarificato] la parte interna del naso si idrata e si ammorbidisce e non avrete dei problemi. È semplicissimo. Tutti devono farlo, tutti voi sahaja yogi dovreste farlo.
Ci sono molte cose che dovreste fare, e una è questa: cercate di mantenere a posto l’Hamsa chakra attraverso il naso. Se mantenete il naso a posto, l’Hamsa chakra  migliorerà. Per questo è bene usare questo semplice metodo: scaldate del ghee, versatelo in una bottiglietta con il contagocce, poi, la sera prima di andare a dormire, lo scaldate a bagnomaria ed lo mettete nel naso.

Se siete molto raffreddati potete anche mettere pochissima canfora nell’olio, e poi metterlo dentro il naso. Anche questo vi aiuta a contrastare il raffreddore e a mettervi a posto.

Uso dell’olio per gengive e capelli

Nelle orecchie, invece, dovete mettere l’olio d’oliva; è molto importante. Per quanto riguarda i denti, mescolate sale ed olio d’oliva ed usatelo per massaggiare le gengive. In questo modo non avrete più bisogno del dentista, è meglio non andarci – non sono mai stata da un dentista in tutta la mia vita e non voglio che lo facciate più voi! È un ottimo metodo quello di strofinare le gengive con sale vibrato e olio d’oliva.

Allo stesso modo, dovete mettere l’olio sulla testa ogni sabato: massaggiatevelo per bene sulla cute prima di andare a dormire e poi, il mattino seguente, lavatevi i capelli. Vi sentirete molto meglio. Se qualcuno di voi non trova l’olio d’oliva, usate l’olio di mandorle, che è migliore per i capelli. Vi rende molto pacifici. Soprattutto i bambini piccoli devono essere massaggiati con l’olio fino all’età di cinque anni, massaggiateli tutte le sere prima di andare a dormire; mettete loro anche del talco, lo rimuovete e poi li mandate a letto. Invece di essere agitati, si calmeranno diventeranno molto tranquilli, si comporteranno molto bene. È perché voi non massaggiate i vostri bambini che salteranno tutta la vita allora e tutta la vita saranno violenti… Vedete, i nervi devono essere calmati.
È un metodo molto semplice per calmarli e voi che siete anime realizzate dovreste farlo di più. Bisogna fare attenzione a tutte queste piccole cose

Dovreste usare l’olio vibrato anche per la testa per la crescita dei vostri capelli. Vi sorprenderà, ma qualcuno ha incontrato Warren e ha detto “È la stessa persona? Sembra molto più giovane!” E io ho detto “Si, hai visto? Gli mancavano i capelli da qui a qui e gli sono ricresciuti!”. Con cure appropriate, potete mantenere i vostri capelli sani abbastanza a lungo.
Ma più importante dei capelli è il Sahasrara. Se metteste l’olio sul Sahasrara, ogni settimana, diverrete più tranquilli. Il vostro atteggiamento, i movimenti, il comportamento saranno più dolce. Il che è davvero necessario.
In India abbiamo un massaggiatore di famiglia, è un tipo molto robusto e viene a massaggiare gli uomini e si siede sopra di loro e gli fa un gran bel massaggio. Al primo colpo sono finiti! Poi spinge e li stira per bene. A volte ci sono anche cinque o sei che saltellano sopra cinque o sei uomini poi qualcuno batte le mani e girando saltano sul prossimo e al secondo battito di mani la persona è gia sfinita…è così che funziona! Ma qui non si dà tutta quest’importanza al massaggio.

Non fatevi mai massaggiare da chi non è un sahaja yogi, non permettete a nessuno di toccarvi in quel modo, poiché i massaggiatori trasmettono cattive vibrazioni e potreste soffrire. Dovete permettere solo alle anime realizzate di massaggiarvi – ove possibile – oppure dovreste farlo da soli, ma non andate dai massaggiatori o gente del genere, che massaggiano gente di tutti i tipi, e potrebbero darvi dei guai. Occorre dunque stare attenti a certe cose ed a certe personali abitudini di cui abbiamo già parlato. Potete chiedere a Warren, sono cose fondamentali per il Mooladhara chakra e che tutti dovrebbero seguire, sia che viviate in America o in Inghilterra… dovete seguire questi consigli per mantenervi puliti sia dentro che fuori.

Coprirsi bene soprattutto nei paesi con clima freddo

Questo Paese ha problemi con il Vishuddhi chakra – come, del resto, in tutto l’Occidente – a causa del freddo.
In Sahaja Yoga è obbligatorio che indossiate la canottiera, è obbligatorio. Che faccia caldo o freddo, in India indossiamo sempre la canottiera perché, se fa molto caldo si suda, e questo causa problemi. Quindi occorre sempre indossare la canottiera, che sia estate o inverno – è obbligatorio per i Sahaja Yogi.
Allo stesso modo, è anche obbligatorio (sorride), per tutti i Sahaja Yogi, indossare sempre una sciarpa e un cappello quando si esce in inverno; è molto importante. Altrettanto importante è mettere sempre del cotone nel padiglione auricolare – vedete, me lo sto mettendo per voi, poiché siete negligenti, e mettendolo nelle mie orecchie mi prendo cura di voi. Mettetelo sempre prima di uscire!
Di notte, mantenete la testa coperta, quando dormite copritevi la testa con qualcosa poiché il corpo è quasi sempre coperto, ma non la testa. Siete anime realizzate ora, ma il vostro Sahasrara è debole quindi dovete prendervene cura: copritevi la testa, in questo modo non avrete problemi.

A proposito di cibo…

Dovete verificare quale tipo di persona siete. Se avete problemi di fegato dovete seguire la dieta per il fegato che vi daremo; se siete di lato sinistro, se avete problemi di lato sinistro, dovete seguire un altro tipo di dieta. Per esempio, una persona di lato sinistro non dovrebbe proprio assumere carboidrati, bensì proteine, in qualsiasi forma possibile.
Sapete, in Sahaja Yoga non crediamo nel vegetarianismo o cose del genere, bensì che i muscoli degli animali più grandi di noi non siano adatte ai nostri denti e al nostro organismo, poiché la struttura delle cellule muscolari di questi animali più grandi è molto più grande della nostra. Anche se per sbaglio mangio della carne di manzo, le gengive subito mi si gonfiano. Questo è quel che accade…. è automatico.

La gente ha idee ridicole qui, anche sul cibo. Alcuni credono che se si mangiano cose naturali… Ma una volta ho mangiato cibo acquistato in un negozio naturale e ho avuto diarrea per cinque giorni. Erano cose fatte per gli animali, non per esseri umani (risate)! Per esempio… come si chiamano… i semi di cotone… I semi di cotone noi li diamo solo agli animali. Ma in Svizzera mettono i semi di cotone dentro il pane…. uno o due non fanno problema, ma dovrebbero essere dati solo ai buoi! Invece venivano dati e possono causare diarrea. Sono semi molto duri!
Allo stesso modo anche i cibi troppo morbidi non vanno bene, ma noi dobbiamo stare nel centro in ogni cosa…non mangiate cibi molto ruvidi. Alcuni tipi di pane francesi, ma anche inglesi, sono troppo croccanti… il cibo dovrebbe essere adatto alle vostre gengive, più morbido.
Dovreste mangiare il cibo che vi fa bene, senza ragionarci, senza seguire le mode… fate quel che è buono per voi. Quindi dovreste capire qual è il vostro temperamento e poi seguire una dieta appropriata, che meglio si adatta ad ogni persona. Certo ognuno mangerà quello che gli piace, noi possiamo solo dare dei consigli su quello che è più adatto mangiare e se li seguite saranno di molto aiuto alla vostra salute.

… e di plastica

Non dovremmo utilizzare la plastica, cercate di evitarla, qualche volte può essere, ma non utilizzate plastica e nylon in continuazione…. non dovreste mangiare nella plastica, potete mangiare nella carta, questo va bene perché la carta in definitiva è legno, … ma non mangiate nella plastica o utlilizzate forchette e cucchiai di plastica. C’è troppa plastica in questo Paese, quindi fate attenzione, la plastica è anti-Dio, va contro la vita umana, contro i processi biologici. Evitate la plastica il più possibile, state attenti a questo e non usate ciò che è fatto interamente di plastica, come… Volevo comprarmi delle pantofole, ma non ho potuto trovarne in tutta New York, perché non le volevo di plastica. Se vestite con cose di plastica potreste avere problemi di pelle, malattie della pelle, perciò state attenti.

Ci sono molte altre cose a cui prestare attenzione. E poiché abbiamo visto che possono essere dannose, parliamo di cose ‘obbligatorie’ – in modo che tutti voi siate all’erta. Perché ora siete diventati il tempio di Dio, ed il tempio di Dio deve essere sano. Non vogliamo che giri gente ammalata presentandosi come ’santa’: nessuno gli crederà! (risate)

Lo zucchero è utile

Un altro punto da sfatare è che lo zucchero danneggi la nostra crescita. Lo zucchero è fondamentale per l’attenzione, soprattutto per coloro che hanno problemi al fegato. Per esempio le persone magre, per lo più, soffrono di problemi di fegato. Per loro lo zucchero è davvero importante. Se non prendono zucchero diventano proprio come le canne [da zucchero] passate sotto la pressa della macchina per estrarre lo zucchero (risate)!
Lo zucchero è importantissimo per il fegato. Il miglior carboidrato è lo zucchero bianco, non quello scuro (red sugar), perché la melassa che contiene produce calore…

Domande

Adesso, se avete delle domande.

Domanda: Mi domandavo quale tipo di tecnica dovremmo utilizzare per massaggiare i bambini? Ma forse potremmo parlarne un’altra volta…

Shri Mataji: Va bene una qualsiasi… ma andate dal basso verso l’alto e usate sempre l’olio, altrimenti potreste strappar loro i peli. Dunque dal basso verso l’alto usando sempre dell’olio e non scordatevi del Sahasrara. Dovete usare molto olio sul Sahasrara dei bambini.

Domanda: Madre, dovremmo avere più parrucchieri, più gente che ci possa tagliarci i capelli perché ci toccano il Sahasrara

Shri Mataji: Altrimenti lasciateli crescere… Che danno ci sarebbe? Fateli crescere giù fin qui poi rigirateli… (risate..) Avresti l’aria di un filosofo, staresti molto bene! [Shri Mataji sta scherzando] Ma certo non dovreste avere l’aspetto di una persona stramba. Sapete, è una cosa molto importante. Non adottate metodi strani, come fa certa gente… per esempio ora c’è la moda di avere i capelli spettinati, e tenerla molto spettinati… non c’è bisogno.

Ah, e dovreste mantenere la fronte scoperta ed anche gli occhi, non copriteli [con una frangetta]. Danneggia l’Agnya chakra. Tenete scoperta la fronte. Se è possibile tenete la partiture in mezzo se no capelli da una parte e la fronte scoperta. Questo va molto bene nei confronti degli altri. E non coprite gli occhi con i capelli. Molti hanno l’abitudine di far cadere i capeli sugli occhi e questo provoca occhi strabici. Non permettete nemmeno ai bambini di avere gli occhi coperti dai capelli.
Per gli occhi poi abbiamo qualcosa, chiamata netranjan [è un prodotto ayuverdico che purifica gli occhi] ma abbiamo anche un’altra piccola cosa che va molto bene e costa pochissimo…loro ce l’hanno e ve la distribuiranno….che va applicata con molta attenzione perché se non siete abituati brucerà un po’, vi usciranno le lacrime, vi pulirà gli occhi e sarete sorpresi che usandola non avrete le occhiaie, e l’acqua fluisce dagli occhi…. è una cosa molto semplice.

Cercate anche di usare del sapone naturale, perché qui il sapone è… non so che tipo di sapone abbiate..

– Di palma e oliva

– Va bene, molto bene.

Per le orecchie, prendete un po’ d’olio e scaldatelo insieme a dei chiodi di garofano. Quando si è intiepidito, attenzione a non usarlo mai caldo – potete provarne la temperatura sulla mano, mettetelo nelle orecchie. Olio d’oliva…

Domanda: Madre, potrebbe spiegarci il significato dello zucchero vibrato, del sale vibrato… del dare vibrazioni a queste cose perché non capisco il significato di dare vibrazioni a tutto.

Vedete, dato che Dio vi ha donato le vibrazioni – l’Energia scorre attraverso di voi –  ora le vibrazioni son lì; ora [accenna alle mani], qualunque cosa prendiate da fuori è stata toccata da così tanta gente, così tanta gente l’ha prodotta, lavorata, e magari non stavano a posto [a livello sottile], o c’era qualcosa di sbagliato in loro. La cosa migliore è dare un bandhan al cibo, qualunque cosa stiate per mangiare date un bandhan** tre volte e in questo modo le vostre vibrazioni scorreranno nel cibo e quel assumerete sarà santificato. Oppure, dopo averle lavate, potete usare direttamente le mani per mangiare, oppure potete mettere la mano dentro l’acqua per vibrarla e poi berla. Perché quel che è successo è che le vibrazioni hanno cominciato a fluire dalle vostre mani, ma dal vostro corpo ancora non fluiscono completamente. Comprendete il punto?

*ghee: il ghee è burro chiarificato; per ottenerlo, si scalda del burro in un pentolino, quando si scioglie, si rimuove la patina bianca che si crea in superficie. Quello che rimane è ghee.

**bandhan: letteralmente significa arco. In questo caso, significa fare dei cerchi con la mano destra in senso orario sopra il cibo, l’acqua per rimuovere qualsiasi negatività; poi dopo aver fatto questo cerchio, si fa un movimento della mano verso la Madre Terra, come se si volesse offrirle quella negatività per assorbirla. Nel momento in cui si è in grado di sentire le vibrazioni bene, allora s percepirà il valore sottile di questi gesti.

Discorso ai sahaja yogi, New York 1983

Altri consigli

Pulire bene la lingua

Una cosa che non si usa fare comunemente nel nostro paese, ma che è molto comune in India, è pulire la lingua. Sulla lingua si accumulano cellule morte e anche batteri (si sa anche da noi) e altri esseri microscopici. Esiste uno strumento che viene chiamato nettalingua che si può trovare in farmacia (alcune farmacie) o nei negozi che vendono cose orientali.
È bene pulire la lingua ogni mattina, ma anche la sera prima di coricarsi.

Bagno di frizione

Un’altra cosa importante è pulire a fondo il corpo per rimuovere le cellule morte.
Si può usare un normale scrub, ovvero dei prodotti naturali che permettono appunto di fare questo tipo di pulizia. Oppure si può fare nel seguente modo: si prende un asciugamano di quelli non soffici, si bagna un po’ e si strizza bene; poi la parte bagnata si strofina sul corpo in modo da rimuovere le cellule morte. Dopo ci si sentirà molto più liberi e leggeri.



di Silvana Donato

go to the top
go to the top

Caro Utente, in nome del nuovo GDPR, ti informiamo che questo sito NON tratta o vende i tuoi dati personali.
Sappi che alcuni blocchi funzionali del sito salvano delle informazioni sul tuo browser, utili per il loro funzionamento.
Noto tutto ciò, se sei d’accordo, ti invitiamo a proseguire su questo sito.