Saggezza d’elefante

Se è la tua prima volta su questo sito, prendi prima la tua Realizzazione del Sè
1 Maggio 2011 In Racconti

Un discepolo e il suo maestro stavano camminando attraverso la foresta. Il discepolo era disturbato dal fatto che la sua mente era in costante agitazione.
Così chiese al suo maestro: “Perché le menti della maggior parte delle persone sono irrequiete e solo pochi posseggono una mente calma? Che cosa può fare uno per fermare la mente?”

Il maestro guardò il suo discepolo, sorrise e disse: “Ti racconterò una storia.

Un elefante stava in piedi e raccoglieva le foglie da un albero. Una piccola mosca venne, volando e ronzando vicino al suo orecchio. L’elefante lo allontanò sventolando le sue lunghe orecchie. Poi la mosca tornò e l’elefante sventolò un’altra volta le sue orecchie.
Questo avvenne per parecchie volte. Ad un certo punto l’elefante chiese alla mosca: «Perché sei così irrequieto e rumoroso? Perché non ti riesce di stare per un po’ di tempo in un posto?»

La mosca rispose:  «Sono attratto da qualsiasi cosa io veda, oda o fiuti. I miei cinque sensi mi spingono continuamente in tutte le direzioni e non posso resistere loro. Qual è il tuo segreto? Come riesci a rimanere così calmo e fermo?»

L’elefante smise di mangiare e rispose: «I miei cinque sensi non dominano la mia attenzione. Qualunque cosa io faccia, io sono completamente immerso in essa. Ora sto mangiando e sono completamente immerso nel mangiare. In questo modo posso gioire del mio cibo e masticarlo meglio. Io domino e controllo la mia attenzione e non il contrario» ”

Udite queste parole, gli occhi del discepolo si spalancarono e un sorriso apparve sulla sua faccia. Guardò il suo maestro e disse: “Capisco! Se i miei cinque sensi sono in controllo della mia mente e della mia attenzione, allora la mia mente è in costante agitazione. Se io controllo i miei cinque sensi e la mia attenzione, allora la mia mente diventa calma.”

“Sì, è giusto”, rispose il maestro, “la mente è inquieta e va dovunque l’attenzione la porti. Controlla la tua attenzione e così controllerai la tua mente.”



di Silvana Donato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

go to the top
go to the top

Caro Utente, in nome del nuovo GDPR, ti informiamo che questo sito NON tratta o vende i tuoi dati personali.
Sappi che alcuni blocchi funzionali del sito salvano delle informazioni sul tuo browser, utili per il loro funzionamento.
Noto tutto ciò, se sei d’accordo, ti invitiamo a proseguire su questo sito.