Sloka per Swadisthana, Void e Nabhi

Se è la tua prima volta su questo sito, prendi prima la tua Realizzazione del Sè
18 luglio 2012 In Mantra

In questo articolo vedremo tre sloka, uno per lo Swadisthan chakra dedicato a Shri Saraswati (colei che ispira la creatività in noi), uno per il Void (principio del Maestro, o Guru) e uno per il Nabhi chakra dedicato a Shri Vishnu (il preservatore dell’evoluzione) consorte di Shri Lakshmi. Ricordiamo che questi sloka sono antichi versi in sanscrito.
Vedremo la forma originale, la trascrizione, la traduzione e poi ci sarà una registrazione di riferimento per poter praticare.

Swadisthan chakra: Ya Kundendu

Ya Kundendu Tshar Har Dhavala Ya Shubhra Vastra Wruta
Ya Vina Var Danda Mandit Kara Ya Swet Padmasana
Ya Brahma Chut Shankara Prabhritibhihi Deviei Sada Vandita
Sa Mam Patu Saraswati Bhagawati Nishesh Jadya Paha

Rag. Yaman. Trad: Possa la dea Saraswati, la cui carnagione è chiara come un fiore kunda, come la luna, come i fiocchi di neve e le perle di una collana; che ha una veste bianca; la cui mano è adornata dalla migliore lira; che è seduta su un fiore di loto; alla quale tutti gli dei – Brahma, Vishnu, Mahesha, ecc – si inchinano, e che spazza via tutta l’apatia (monotonia) della mente in modo completo, possa ella proteggermi.

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.


scarica l’esercizio

Nabhi chakra: Shanta Karam

Shanta Karam Bhujag Shayanam Padma nabham Suresham
Vishwadharam Gagan Sadrusham Megha Varnam Shubhangam
Laxmi Kantam Kamal Nayanam Yogibhir dhyan Gamyam
Vande Vishnum Bhav Bhaya Haram Sarva lok Kaik Natham

Rag. Abhogi. Trad: Mi inchino a Shri Vishnu, che ha una forma tranquilla; ha un letto fatto di serpenti (il serpente Shirsha che rappresenta l’attenzione); che ha un ombelico come un fiore di loto; il dio degli dei; il supporto dell’universo; come il cielo; che ha la carnagione del colore di una nuvola; con arti e corpo auspichevoli; il marito di Shri Lakshmi; colui che ha gli occhi a forma di loto; accessibile dagli yogi in meditazione; colui che rimuove la paura della vita terrena e il Signore di tutti i mondi.

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.


scarica l’esercizio

Void: Guru Brahma, Vishnu, Maheswhara

Gurur Brahma Gurur Vishnu Gurur Devo Maheshwaraha
Guru Sakshat Para Brahma Tasmai Shri Gurawe Namaha

Rag. Malkans. Trad: Guru è Shri Brahma (il creatore); Guru è shri Vishnu (il preservatore); Guru è il Signore Shiva/Maheshwara (il distruttore/il Sé assoluto). Guru è invero il supremo Brahma (lo spirito onnipervadente). Salute a quel Guru.

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.


scarica l’esercizio



di Silvana Donato

go to the top
go to the top