Ashtavakra Gita

Se è la tua prima volta su questo sito, prendi prima la tua Realizzazione del Sè
20 agosto 2010 In Ashtavakra Gita, Testi antichi

Capitolo XIX ~ Riposa nel Sé

Janaka disse:

  1. Con le pinze della Verità ho afferrato la spina del pensare dal più intimo antro del mio cuore.
  2. Dov’è la meditazione, il piacere, la prosperità e la discriminazione? Dov’è la dualità? Dov’è persino l’Unità? Io dimoro nella Gloria del Sé.
  3. Dov’è il passato e il futuro e persino il presente? Dov’è lo spazio, o persino l’eternità? Io dimoro nella Gloria del Sé.
  4. Dov’è il Sè? Dov’è il non-Sé? Dov’è il bene e il male, la confusione e la chiarezza? Io dimoro nella Gloria del Sé.
  5. Dov’è il dormire, il sognare, lo svegliarsi, o persino il quarto stato? Dov’è la paura? Io dimoro nella Gloria del Sé.
  6. Dov’è vicino o lontano, fuori o dentro, grossolano o sottile? Io dimoro nella Gloria del Sé.
  7. Dov’è la vita e la morte? Dov’è il mondo e le relazioni terrene? Dov’è la distrazione e la quiete? Io dimoro nella Gloria del Sé.
  8. Non c’è bisogno di parlare dei tre fini della vita. Parlare di yoga è inutile. Anche parlare della Verità è irrilevante. Io riposo nel Sé soltanto.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21



di Silvana Donato

Comments are closed.

go to the top
go to the top

Caro Utente, in nome del nuovo GDPR, ti informiamo che questo sito NON tratta o vende i tuoi dati personali.
Sappi che alcuni blocchi funzionali del sito salvano delle informazioni sul tuo browser, utili per il loro funzionamento.
Noto tutto ciò, se sei d’accordo, ti invitiamo a proseguire su questo sito.