Ashtavakra Gita

Se è la tua prima volta su questo sito, prendi prima la tua Realizzazione del Sè
20 agosto 2010 In Ashtavakra Gita, Testi antichi

Capitolo XIV ~ Visione interiore degli elementi della vita

  1. Raja Janaka disse:
    Colui che per natura è in consapevolezza senza pensieri e raramente ha desideri diventa libero dalla memoria proprio come uno che si sia appena risvegliato da un sogno.
  2. Quando ho abbandonato ogni desidero, come potrei essere attratto da ricchezza o amici, o dalla seduzione dei sensi? A che mi servono le sacre scritture e la conoscenza?
  3. Ho realizzato il Supremo Sé, il Testimone, l’Uno. Io sono indifferente a schiavitù e libertà, al punto che nemmeno mi preoccupo di ottenere la mia stessa liberazione.
  4. La condizione interiore di uno che interiormente sia senza dubbi, ma esteriormente si comporti in modo arbitrario come un folle, può essere compresa solo da coloro che sono come lui.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21



di Silvana Donato

Comments are closed.

go to the top
go to the top