Ashtavakra Gita

Se è la tua prima volta su questo sito, prendi prima la tua Realizzazione del Sè
20 agosto 2010 In Ashtavakra Gita, Testi antichi

Capitolo VI ~ La più Elevata Conoscenza

  1. Raja Janaka disse:
    Io sono spazio infinito; l’universo è un misero vasetto.
    Questo io so.
    Non ho niente da rinunciare, accettare o dissolvere.
  2. Io sono un oceano immenso nel quale il mondo si manifesta come delle onde.
    Questo io so.
    Non ho niente da rinunciare, accettare o distruggere.
  3. Io sono la madrea perla, il mondo tangibile è l’illusione dell’argento.
    Questo io so.
    Non ho niente da rinunciare, accettare o distruggere.
  4. Io sono in tutti gli esseri, tutti gli esseri sono in me.
    Questo io so.
    Non ho niente da rinunciare, accettare o distruggere.

prapancha: mondo inteso come mondo visibile, percettibile, apparenza.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21



di Silvana Donato

Comments are closed.

go to the top
go to the top

Caro Utente, in nome del nuovo GDPR, ti informiamo che questo sito NON tratta o vende i tuoi dati personali.
Sappi che alcuni blocchi funzionali del sito salvano delle informazioni sul tuo browser, utili per il loro funzionamento.
Noto tutto ciò, ti invitiamo a proseguire su questo sito.